Requisiti per l’anno scolastico 2020/2021

Pubblichiamo a seguire la lista dei requisiti scolastici necessari per l’anno scolastico 2020/2021.

Libri di testo e quaderni attivi per l’a.s. 2020-21

Sotto trovate l’elenco dei libri di testo e dei quaderni attivi per il prossimo anno scolastico. Come previsto dal Regolamento sulla gestione del fondo librario, anche quest’anno i libri di testo saranno dati in prestito gratuitamente, mentre i quaderni attivi per le classi dalla IV alla IX saranno a carico dei genitori. I quaderni attivi per le classi I, II e III saranno forniti dalla scuola e finanziati dal ministero.

La scuola considererà tutti gli alunni fruitori del fondo librario. Se qualcuno desidera acquistare autonomamente i libri di testo disponibili nelle librerie (inglese, sloveno, altre lingue straniere) è pregato di comunicare tale decisione entro e non oltre venerdì, 19 giugno, inviando un’e-mail all’indirizzo pamela.vincoletto@guest.arnes.si. La scuola si occuperà anche della distribuzione dei testi provenienti dall’Italia e finanziati dal Governo italiano nell’ambito della collaborazione UI-UPT. Al termine dell’anno scolastico i libri di testo DEVONO ESSERE RESTITUITI. Nel caso ciò non avvenga o i testi consegnati risultino rovinati, si dovrà provvedere al loro risarcimento.

I quaderni attivi pubblicati appositamente per le scuole con lingua d’insegnamento italiana verranno forniti dalla scuola ed addebitati in bolletta. I rimanenti quaderni attivi devono essere acquistati autonomamente dai genitori nelle librerie (inglese, sloveno, altre lingue straniere); diverse librerie offrono la possibilità di ordinare i quaderni attivi avvalendosi dei loro negozi on-line.

LIBRI DI TESTO E QUADERNI ATTIVI 2020-2021

ELENCO QUADERNI ATTIVI 2020-21

Avviso

Si entra a scuola alle 8.10, fatta eccezione per gli alunni pendolari e per coloro che hanno l’ora zero (recupero, materie opzionali). Le lezioni si svolgono secondo l’orario valido dal 1mo settembre 2019 (incluse ore di recupero e potenziamento e le materie opzionali).

A ciascuna classe viene assegnata un’aula titolare in cui si svolgono tutte le ore di lezione.

Durante i riposi gli alunni rimangono nelle aule in cui è garantito il ricambio dell’aria.

Gli alunni fanno merenda in classe, il pranzo in refettorio e nell’aula adibita a palestra.

Si consiglia a dipendenti e alunni di età superiore ai 12 anni di indossare la mascherina negli spostamenti all’interno degli spazi scolastici.

Gli alunni portano a scuola tutto l’occorrente scolastico (anche ciabatte, ricambio). Quaderni, libri e astuccio contenente oggetti di cancelleria, non vanno portati a casa né condivisi con i compagni. Si consiglia di portare una bottiglietta d’acqua.

Il trasporto scolastico osserverà i seguenti orari:

Corsa mattutina:

6.50   Faiti

7.05   confine di Rabuiese (presso la stazione di servizio)

7.10   Bertocchi

7.20   Capodistria

Corsa pomeridiana:

15.00 partenza da Capodistria

15.10  Bertocchi

15.15  confine di Rabuiese (davanti al casinò Carnevale)

Sul pulmino è obbligatorio il distanziamento interpersonale e l’uso della mascherina.

 

Avviso importante: rientro a scuola

Viste le ultime disposizioni ministeriali, si comunica che gli alunni delle classi IV e V rientrano a scuola lunedì, 1. giugno 2020, mentre le classi VI, VII e VIII da mercoledì, 3 giugno 2020. Dal 1. giugno torna in vigore l’orario valido dal 1. febbraio.

Settimana mondiale dedicata alla Croce rossa

Anche durante la didattica a distanza, gli alunni hanno contribuito a far del bene con disegni e pensieri sul volontariato e sulla Croce rossa. Nella settimana mondiale dedicata alla Croce rossa, gli alunni delle IV classi hanno approfondito il loro sapere con lezioni interdisciplinari.

Durante la settimana hanno imparato a conoscere il primo soccorso, la storia della Croce rossa, quanto sia importante l’offerta e la promozione dell’assistenza sanitaria a livello locale, soprattutto in questo periodo che ha colpito tutti noi.

Le insegnanti hanno adattato il contenuto alle varie materie d’insegnamento. I nostri alunni hanno compreso, che con i valori imparati, possono agire come volontari all’interno della comunità, promuovendo la cultura di una cittadinanza attiva e disponibile ad offrire aiuto.

Questo periodo di lontananza e di isolamento forzato, ha fatto comprendere ai giovani dei principi di ineguagliabile importanza:

  • Che anche loro possono contribuire a difendere la salute e la vita.
  • L’importanza a diffondere i principi e i valori della Croce Rossa.
  • Diventare cittadini responsabili di oggi e di domani.

CoviDiario

Dopo aver letto il racconto inedito per ragazzi in quarantena “Giallo primula” di Elisa Castiglioni, che ha scritto una storia dedicata ai giovani che scalpitano chiusi in casa, anche i ragazzi delle settime hanno voluto raccontare come stanno affrontando questo periodo particolare. Buona lettura:

CoviDiario