Incontro del Parlamento dei giovani

Come ogni anno anche in quest’anno scolastico la nostra scuola ha partecipato con tre rappresentanti: Eli Hrvatin della IX classe, Lana Favento Pašek dell’VIII A e Timotej Glavina dell’VIII B classe; all’incontro comunale del Parlamento dei giovani tenutosi in data 10 marzo 2017. I tre ragazzi hanno collaborato a tre laboratori su temi inerenti ai pericoli a cui potranno andare incontro i ragazzi di oggi. L’alunna Eli Hrvatin era la nostra candidata per rappresentare la scuola anche al Parlamento nazionale. Il Parlamento dei giovani si è inoltre riunito il 29 marzo nel edificio della Riserva naturale di Val Stagnon per partecipare ad una riunione della Prof.ssa Lučka Kajfež Bogataj, meteorologa, scienziata e ricercatrice. La prof.ssa Kajfež Bogataj ha discusso il problema delle riserve d’acqua potabile. Altro illustre ospite di questa giornata è stato il rappresentante dell’Ambasciata Americana in Slovenia, che ci ha presentato le attività di coloro che sono inclusi nei lavori sociali. È stata una giornata piacevole e proficua che le rappresentanti del Parlamento dei giovani della nostra scuola Eli Hrvatin e Lana Favento Pašek hanno apprezzato molto.

Giornata sportiva a Crevatini

Giovedì 23 marzo gli alunni della scuola periferica di Crevatini hanno svolto una camminata per conoscere il circondario ed osservare la natura che si risveglia. Al mattino ci siamo avviati in discesa attraverso vigneti e macchia mediterranea fino al mare, a Santa Caterina per scoprire il prato salato e il Cimitero delle conchiglie. Proseguendo verso la spiaggia di Ancarano abbiamo potuto osservare la costa. Al campeggio Adria abbiamo fatto merenda e svolto giochi per lo sviluppo dei movimenti naturali. Al ritorno in salita sul Monte Moro abbiamo seguito il sentiero Primož Bebler fino a scuola.

Gli alunni della Vergerio premiati al concorso “Tutela, Valorizzazione e Promozione del Patrimonio Linguistico e Culturale Veneto”

Siamo lieti di comunicare che alcuni nostri alunni che hanno partecipato al concorso “Tutela, Valorizzazione e Promozione del Patrimonio Linguistico e Culturale Veneto” sono risultati vincitori nella categoria 2 e premiati con la somma di 400 €. Alin, Beatrice, Eliza, Natalie, Gabriel, Aldian, Arianna, Valentina, Daniela, Sergej e Lara, coadiuvati dall’insegnante Pamela Tedesco, hanno partecipato con il lavoro di ricerca storica “Civitas Iustinopolis est principale membrum quod habemus in Istria” che li vede in veste di storici e divulgatori del patrimonio veneto della nostra città. Congratulazioni!!!

Rastem s knjigo

Oggi, 23 febbraio, gli alunni delle classi VII hanno visitato il reparto per ragazzi della Biblioteca Srečko Vilhar di Capodistria in ambito al progetto Rastem s knjigo. Il fine del progetto è quello di invogliare i ragazzi alla lettura, cercando di far capire loro quanto essa sia importante nella vita quotidiana. La bibliotecaria ha colto l’occasione per presentare loro alcune indicazioni per migliorare le abitudini di lettura e ha ribadito l’importanza della comprensione del testo. Anche quest’anno gli alunni hanno ricevuto in dono un libro, più precisamente il romanzo Kit na plaži di Vinko Möderndorfer.

Per fare la differenza differenzia!

Anche gli alunni delle inferiori della sede centrale hanno aderito all’iniziativa promossa dall’Azienda pubblica Marjetica, finalizzata a sottolineare l’importanza della raccolta differenziata. Gli alunni hanno imparato a differenziare i rifiuti in maniera corretta e hanno anche capito quanto sia importante tutelare l’ambiente che ci circonda.

Baule museale

Le prime giornate di febbraio delle classi del primo triennio sono state arricchite dalla giornata culturale dal titolo Baule museale, organizzata in collaborazione col Museo regionale di Capodistria. La conservatrice del museo ha portato con se’ un baule pieno di oggetti del passato e, così facendo, ha introdotto quella che è la missione del Museo e del lavoro dei conservatori e dei restauratori.