Una giornata tra i mini pony

Giovedì, 13 giugno gli alunni della prima e della seconda classe di Crevatini e il gruppo dei bambini prescolari del Giardino d’infanzia  Delfino Blu, unità di Crevatini, hanno avuto il piacere di visitare la fattoria dei mini pony a Boste (Boršt).

La visita ha avuto l’obiettivo di far conoscere ai bambini e agli alunni la razza dei mini pony. Tale incontro è stato anche un’occasione per  rafforzare la collaborazione e la cooperazione tra la nostra scuola e il Giardino d’infanzia Delfino Blu.

Ringraziamo il signor Arsen Jurinčič per la gentile ospitalità e per averci fatto da guida.

 

Il modo migliore di mostrare i denti è con un sorriso

Martedi 11 giugno si è conclusa la gara dei denti puliti alla scuola periferica di Bertocchi. Al sorriso degli alunni, oltre ai genitori e alle insegnanti, ci hanno pensato anche le infermiere che hanno visitato gli alunni durante l’anno scolastico. Hanno insegnato e valutato la pulizia dentale degli alunni. Gli alunni hanno salutato e ringraziato le infermiere, mentre sono stati distribuiti anche i diplomi agli alunni più meritevoli nel campo dell’igiene dentale. Congratulazioni a tutti i vincitori.

Spettacolo di fine anno scolastico a Bertocchi

Venerdi 7 giugno, presso la Casa di Cultura di Bertocchi, si e’ svolto lo spettacolo di fine anno scolastico della sezione di Bertocchi.

Lo spettacolo, organizzato in collaborazione con l’asilo “Delfino blu” e con la Comunita’ degli Italiani di Bertocchi, ha visto esibirsi i nostri alunni in canti, balli e recite.

Complimenti agli alunni e alle maestre per il bellissimo spettacolo.

L’importanza del volontariato e l’Istria slovena in mostra

Gli alunni della sezione dislocata della SE Pier Paolo Vergerio il Vecchio di Capodistria, allestiscono una mostra presso la Bilioteca civica Srečko Vilhar di Capodistria, reparto ragazzi, in via Verdi 2, dedicata all’Istria slovena e all’importanza del volontariato. La mostra, intitolata »Da giovani volontari a grandi ricercatori«, è coordinata dalla mentore prof.ssa Alessia Godina Hlad e dalla mentore prof.ssa Andreja Đorđevič.

La mostra resterà allestita fino al 1/7/2019

Libri di testo e quaderni attivi – a.s. 2019/2020

L’elenco dei libri di testo e dei quaderni attivi per il prossimo anno scolastico è pubblicato sul sito della scuola. Come previsto dal Regolamento sulla gestione del fondo librario, anche quest’anno i libri di testo saranno dati in prestito gratuitamente, mentre i quaderni attivi saranno finanziati dai genitori.

La scuola considererà tutti gli alunni fruitori del fondo librario. Se qualcuno desidera acquistare autonomamente i libri di testo disponibili nelle librerie (inglese, sloveno, altre lingue straniere) è pregato di comunicare tale decisione entro e non oltre venerdì 14 giugno, inviando un’e-mail all’indirizzo loris.krastic@gmail.com. I libri tradotti dallo sloveno esclusivamente per le scuole italiane non sono disponibili sul mercato e pertanto possono essere acquistati solo dalla scuola; quest’ultima provvederà a darli in prestito agli alunni. La scuola si occuperà anche della distribuzione dei testi provenienti dall’Italia e finanziati dal Governo italiano nell’ambito della collaborazione UI-UPT.

Al termine dell’anno scolastico i libri di testo DEVONO ESSERE RESTITUITI. Nel caso ciò non avvenga o i testi consegnati risultino rovinati, si dovrà provvedere al loro risarcimento.

I quaderni attivi pubblicati appositamente per le nostre scuole per il tramite dell’Istituto dell’educazione della RS, verranno forniti dalla scuola ed addebitati in bolletta (importi per classe). I rimanenti quaderni attivi vengono acquistati autonomamente dai genitori nelle librerie (inglese, sloveno, altre lingue straniere).

Ad ogni alunno sara’ consegnata l’offerta di acquisto di una libreria, contenenti i quaderni attivi scelti dalla nostra scuola. I genitori sono liberi di acquistare i quaderni attivi presso la libreria indicata nell’offerta o scegliere un qualsiasi altro offerente.

 

Il saluto del preside Guido Križman

Prima di congedarmi desidero rivolgere, ai docenti, al personale tecnico amministrativo, agli alunni, e ai genitori il mio più vivo ringraziamento per la Vostra preziosa collaborazione, nel corso di questi miei dieci anni di servizio presso la nostra scuola.

Consapevolmente, mi sono adoperato, per quanto in mio potere, per lo sviluppo di una scuola aperta, riconoscibile sul territorio,che coniugasse modernità e valori, innovazione e creatività nel rispetto di quello che ci rende unici come scuola della comunità nazionale italiana.

Sono fermamente convinto che la scuola debba trasmettere alle nuove generazioni la bellezza della tradizione, ma abbia anche l’obbligo istituzionale ed etico di offrire una formazione aperta a nuovi orizzonti, perseguendo l’obiettivo dello sviluppo dell’autonomia progettuale e della qualità.

Ringrazio il personale docente che ha dimostrato grande impegno, costanza, disponibilità  e comprensione anche nei momenti più difficili.

Al personale non docente va il mio vivo apprezzamento per il costante impegno al servizio della scuola e il valido contributo nell’ organizzazione delle numerose particolari attività.

Agli alunni vorrei raccomandare impegno nello studio, entusiasmo, passione e ciuriosità, qualità che permetterà loro di affrontare con lo spirito giusto le sfide della vita.

Il mio ringraziamento, inoltre, a tutti i genitori per la comprensione dimostratami in molte occasioni, sollecitando tutti alla disponibilità al dialogo costante che ci ha permesso di confrontarci e costruire un rapporto trasparente, sereno e sprattutto corretto.

Iskrena zahvala vsem tistim, ki ste pripomogli naši šoli postati to, kar smo smo postali: šola prijazna otrokom, družinam in znanju.

A tutti, con stima profonda e rinnovata gratitudine, il mio più cordiale saluto.